Inter, Raiola prova a riavvicinarsi ma la società lo respinge

Mino Raiola ha fiutato l’occasione e come sempre ci si è fiondato, stavolta però l’Inter non ci è stata ed ha deciso di non riallacciare i rapporti, ormai freddi, col noto procuratore. Il rapporto controverso tra il club meneghino e l’agente di Balotelli ed Ibrahimovic, tra gli altri,  si è interrotto nell’estate del 2009 quando all’ennesima richiesta di adeguamento contrattuale per i suoi assistiti, presenti nella squadra interista di allora, lo svedese appunto e MaxwellMoratti sbottò e mise alla porta entrambi i calciatori, cedendoli a distanza di 20 giorni uno dall’altro al Barcellona, e catechizzando i propri dirigenti a non trattare più giocatori della scuderia di Raiola. Col cambio di proprietà e soprattutto con l’avvento di uno uomo importante al timone dell’Inter come Erick Thohir il noto agente Fifa ha nuovamente provato a riallacciare i contatti, anche in virtù del prossimo allontanamento dall’altro club di Milano, il Milan, con l’uscita dai quadri dirigenziali di Galliani e l’avvento di Barbara Berlusconi, ma anche in questo caso l’Inter ha preferito declinare ogni offerta dell’italo-olandese.

Fonte: europacalcio.it