“NGS”: Beffa Inter – l’Arsenal vince 1 a 0

Finisce 0 ad 1 Inter – Arsenal. Dunque, nerazzurri fuori dalla next generation series.
E’ un’eliminazione che sa di beffa per i ragazzi di Bernazzani che dopo aver giocato un buon primo tempo, si ripetono nella ripresa, offrendo una prestazione largamente superiore a quella dei “baby Gunners” che riescono a trarre il massimo vantaggio con il minimo sforzo.
Gli inglesi si chiudono bene per tutta la partita e riescono a sfruttare l’unico errore della squadra nerazzura che al 68′ del primo tempo, con Gabbianelli, sbagliano in fase di ripartenza, il numero 10 perde malamente la palla in zona mediana, lanciando di fatti Yennaris in un lungo e scoperto corridioio centrale, il centrocampista inglese arriva ai 20 metri e lascia partire un esterno destro che va ad insaccarsi alle spalle di un incolpevole Di Gennaro.

 Tutto qui quello che riesce a fare l’Arsenal in 90 minuti, l’Inter prova ad attaccare ed inserisce forze fresche: Tarreni sostituisce un affannato Belloni mentre Donkor lascia spazio all’altro difensore, Zaro, che però entra per andare a rinforzare numericamente il reparto offensivo nerazzurro. E’ un Inter a trazione anteriore, 4 punte più Zaro per cercare di scardinare la retroguardia inglese.

Al minuto 78, Monteiro su cross di Bandini sfiora l’autorete, poi ci provano in serie: Tassi, Garritano ed in fine  Olsen, ma la palla non vuole saperne di entrare.
Inter
ingiustamente eliminata, Arsenal al turno successivo, resta l’amaro in bocca ma nulla da rimproverare a questi ragazzi.