Inter-Parma: Icardi o Keita? Spalletti ci pensa

Mauro Icardi ha tanta voglia di rientrare in campo con la maglia dell’Inter: l’attaccante argentino, rientrato a Milano dopo gli impegni con la sua Nazionale, si è subito rimesso a lavorare ad Appiano Gentile, e punta a tornare titolare fin dalla gara di domani pomeriggio con il Parma. Oggi Maurito si allenerà con il resto del gruppo, e Spalletti valuterà le sue condizioni: Keita resta favorito per il ruolo di prima punta, ma il capitano scalpita. Così scrive La Gazzetta dello Sport: “La voglia c’è ed è tanta. La tentazione di giocare due volte a San Siro in quattro giorni, trascinato dall’entusiasmo dei 130 mila tifosi nerazzurri, è grande. Mauro Icardi, a sorpresa ma non troppo, si è rimesso in moto e ora prova a fare pressione su Luciano Spalletti.

Il capitano dell’Inter è tornato ieri mattina dalla trasferta americana con l’Argentina e non vuole risparmiarsi: il desiderio di debuttare in Champions martedì contro il Tottenham non è (ovviamente) nemmeno quotato, ma ora sente di poter essere titolare già domani pomeriggio contro il Parma. In pochi giorni, insomma, lo scenario dell’attacco nerazzurro potrebbe cambiare. […] Spalletti però dovrà anche valutare i contro di metterlo subito in campo: il match con il Tottenham è 76 ore dopo il Parma; il rischio di un nuovo affaticamento dopo il malanno alla coscia destra è dietro l’angolo; c’è anche la necessità di recuperare completamente dal lungo volo di ritorno e dal jet lag, visto che nei giorni americani Icardi è stato prima a Los Angeles (fuso orario di 9 ore) e poi a New York (6 ore). La risposta ai dubbi arriverà oggi: Mauro, infatti, si allenerà insieme con i compagni stamattina ad Appiano e la rifinitura sarà decisiva“.