Inter–Parma (5-0) | Pagelle Bauscia

  • 6,5Julio CesarL’Acchiappasogni Quando serve lui risponde presente. SICUREZZA
  • 7MaiconIl ColossoVederlo sgroppare su quella fascia è una delizia. Con il contagiri il cross del 3 a 0.SONTUOSO
  • 6LucioIL MINISTRO DELLA DIFESAFloccari non lo preoccupa mai, soffre un po’ di più Giovinco ma la sua prestazione è senza errori.COLOSSO
  • 6SamuelTHE WALLAlcune accelerazioni di Giovinco lo mettono in difficoltà ma in generale concede veramente poco agli avanti emiliani.SOLIDO
  • 6,5ZanettiEl TraktorCorre per 90′ come un ragazzino coprendo le avanzate di Maicon. La sua troppa generosità gli causa anche un clamoroso “autogol” cancellato giustamente dal guardalinee.INESAURIBILE
  • 6NagatomoBomba NagatomoNei primi minuti gioca praticamente come ala , lasciando scoperta la sua zona dove Biabany si infila in più occasioni. Sul doppio vantaggio limita le sue avanzate e Biabany non fa più male. SVAGATO
  • 6+CambiassoCuchuCapisce di non essere ancora il giocatore esplosivo di 2 anni fa , limitandosi a svolgere il suo prezioso lavoro oscuro ,ma utilissimo, di cattura palloni.CONCRETO
  • 6,5Thiago MottaBorrachoDiffidato gioca di fioretto non affondando mai un tackle gestendo con estrema calma ogni pallone. Il suo gol mette in discesa da subito il match.LUCIDO
  • 7,5AlvarezRicky MaravillaPrimo tempo fantastico dell’argentino, giocate e tocchi di classe, suo l’assist del primo gol e sempre presente nel gioco. Nel secondo tempo cala ma dopo tanti fischi gli applausi di San Siro se li merita tutti.DELIZIA
  • 6PazziniPazzoMilito gli regala un assist che non può sbagliare regalando anche a lui una soddisfazione in una serata di festa.PRESENTE
  • 8MilitoIl PrincipeDue reti e movimenti da centravanti vero. Una serata eccezionale dopo tante partite di pura sofferenza. Si avvicina al derby con tantissima fiducia.PRINCIPE
  • 6CoutinhoToto CoutinhoProva a mettersi in mostra con alcune accelerazioni ma la partita ormai è già finita.VOGLIOSO
  • 6POLIPOLIEntra a partita chiusa regalandosi 30 minuti nelle gambe di ritmo partita. INSERITO
  • 6,5FaraoniL’AQUILOTTORicorderà per molto tempo il suo tiro al volo che gli regala il primo gol in Serie A.PREMIATO
  • 7,5RanieriIL LORDDimostra ancora una volta di essere un maestro nell’aggiustare le squadre. Ha preso una squadra con il morale sotto i tacchi e l’ha trasformata in una squadra convinta nei suoi mezzi. Ha trovato l’assetto giusto : non sarà facile adesso inserire i “big” fermi ai box.RESUSCITATORE
  • Pagelle curate da Simone Trenti – The Bek