Inter-Palermo, dubbio Shaqiri per i nerazzurri

Tanti rebus ancora da sciogliere nella testa di Roberto Mancini, il tecnico dell’Inter si prenderà tutto il tempo per pensare alla miglior formazione da mandar in campo contro il Palermo questa sera in un match che decisivo per i nerazzurri se si vogliono tener accese ancor speranze di qualificazione alle prossime competizione europee. Partendo dalla difesa sono certi di giocare in coppia davanti ad Handanovic Juan Jesus e Ranocchia, sugli esterni è da valutare la condizione di Santon dopo gli 85′ di Napoli, dovesse dar garanzie il neo acquisto sarà titolare con Dodò e Nagatomo a contendersi una maglia, in caso contrario i due giocherebbero dall’inizio entrambi.

A centrocampo il Mancio confermerà certamente Brozovic e rilancerà Kovacic, probabile turno di riposo per Medel invece, il terzo titolare in mediana sarà uno tra Kuzmanovic e Guarin, il serbo al momento è favorito. Altro ruolo ed altri ballottaggi, in avanti Icardi è l’unico certo di giocare, a supportare il Canito ci sarà certamente Podolski, col tedesco sulla trequarti agirà uno tra Shaqiri e Palacio, il Trenza è più fresco rispetto allo svizzero che è reduce da due gare intere consecutive, certo lasciar fuori l’ex Bayern Monaco per Mancini non è mai una scelta semplice da prendere.

FONTEeuropacalcio.it