Inter Revolution: con Thohir nuovo sponsor sulle maglie?

Mister Mazzarri l’ha sempre saputo. Non avrebbe accettato di diventare l’allenatore di una squadra incompleta, sapeva che con lui l’azionista di maggioranza del club nerazzurro non sarebbe più stato Massimo Moratti e che le risorse sarebbero aumentate.

Il Presidente (diamogli la soddisfazione di essere ancora chiamato così), avrebbe fatto l’ultimo disperato tentativo chiedendo al fratello Gianmarco di aiutarlo a non cedere la maggioranza della Beneamata, ma dopo il “no” secco ricevuto, ha dovuto farsene una ragione.  L’Inter agli indonesiani.

E pare che con Thohir i cambiamenti arriveranno anche a livello di sponsor: probabile che non ci sia più Pirelli dall’anno prossimo, sarebbe una notizia boom.

Poco importa che l’accordo sia quello di riprendersi la società in caso di fallimento. Thohir non sbaglia, per ora. Il tycoon l’ha già avuta vinta e chissà quante ancora ne vincerà. Prepariamoci ad essere veri protagonisti negli ultimi giorni che ci aspettano da qui alla fine del mercato. Parola di magnate indonesiano.

Stefania Cattaneo