Da Bobone con furore

Stefania Cattaneo

Stefania CattaneoGiornalista, conduttrice televisiva per InterTV e Rock It Up, modella e tifosa Interista.


Perché é la parola chiave di questo mercoledì; tanti sono i perché ai quali vorrei avere una risposta. Esaustiva, possibilmente.
Il primo punto interrogativo che mi sta particolarmente a cuore é rivolto ad un certo interesse mediatico che suscita l’Inter; senza dubbio un grande club deve fare i conti con il lato giornalistico, ma l’accanimento che troviamo verso l’ambiente nerazzurro non è facile lo si ritrovi in altri lidi.
Mi sto riferendo all’ultima “chicca”, al caso Vieri di cui sicuramente voi conoscitori e amanti dello sport avrete sentito parlare.
Il primo quesito sta al giornalismo come l’Inter sta all’accanimento mediatico.
Perché si inizia subito a parlare di revoca di scudetti? Il signor Vieri non vanta nella sua carriera con la maglia nerazzurra alcun titolo nazionale e tra l’altro i fatti si riferiscono al periodo dal ‘99 al 2004; in quel tempo l’Inter non ha proprio vinto scudetti, quindi fate voi i conti.
Un secondo perché si riferisce alla vicenda stessa dello spionaggio; non ci domandiamo perché proprio lui é stato “controllato” rispetto o più di altri? Forse perché c’era qualche sospetto maggiore verso di lui? E ancora ricordiamo un dettaglio che tanto marginale non é: il codice vigente all’epoca prevedeva la prescrizione dopo 2 anni per le società. Questo dice tutto; e anche se ci fossero novità si riferirebbero comunque al periodo delle investigazioni, quindi coperto dalla prescrizione.
L’Inter é in una botte di ferro, tasto privacy a parte. Certo allora sorge un nuovo perché. Perché proprio ora destabilizzare con simili notizie e fare la guerra?
Dopo la sosta per la nazionale, ci aspetta un duro lavoro che vede in programma 7 gare in 22 giorni tra campionato ed Europa League, tra cui il derby con il Milan nel quale non vogliamo certo farci trovare impreparati. E allora non pensiamo a tutti questi perché, ma solo a fare bene e seguire gli obiettivi nel migliore dei modi, anche perché temo che risposte purtroppo ancora non ce ne siano…

Stefania Cattaneo