Inter-Milan, Mazzoleni è disastroso: mancano un rigore e 2 rossi!

Lo spettacolo offerto da Inter e Milan ieri sera a San Siro durante il derby non è stato all’altezza delle aspettative, ma il peggiore in campo è stato assolutamente Paolo Silvio Mazzoleni, l’arbitro della sfida.

Il fischietto della Sez. di Bergamo pare davvero non averne azzeccata une, e non ha goduto nemmeno dell’aiuto degli assistenti e degli arbitri addizionali.

Gli errori più gravi sono soprattutto tre, ed il primo è davvero clamoroso anche se, alla fine, non influisce sul risultato finale: il fallo, in area milanista, di Constant su Palacio è evidente come una casa. Mazzoleni sorvola, risparmiando quindi una calcio di rigore solare ed una ammonizione al rossonero. Assente ingiustificato nell’azione anche l’addizionale Banti.

Poco dopo c’è una gomitata di Guarin a Bonera: il colombiano guarda il difensore del Milan prima di colpirlo e meritava il cartellino rosso. Errore simile sul finire del primo tempo: Muntari entra col piede a martello su Jonathan, anche sotto gli occhi del guardalinee, ma il rosso doveroso non scatta nemmeno in questo caso.

Nella ripresa, Mazzoleni non assegna, giustamente, un calcio di punizione a Balotelli (che si lascia cadere) facendo infuriare il milanista poco prima del vantaggio nerazzurro, ed espelle con troppa fretta Muntari per una energica spallata a Kuzmanovic a gara quasi conclusa.

Fonte: europacalcio.it