L’Inter Miami di Beckham perde il primo round contro la nostra Inter

Primo round “legale” ai nerazzurri. Il club di Zhang ha vinto la prima battaglia contro l’Inter Miami di David Beckham. Al centro della disputa c’è il marchio “Inter” che il club statunitense vorrebbe utilizzare per debuttare ufficialmente in MLS.

Nel 2014 l’Inter ha presentato, come scrive calcioefinanza.it, all’ufficio brevetti degli Stati Uniti una richiesta di registrazione del nome come marchio esclusivo. La squadra di Miami si è rifiutata di cambiare nome, contestando che il termine “Inter” sia molto generico e che molti club lo utilizzino. L’ente, tuttavia, ha deliberato in favore dei nerazzurri e ora gli avvocati della squadra di Beckham dovranno presentare una migliore difesa se non vorranno cambiare il nome.