Inter-Lazio primo test per l’intrattenimento

Erick Thohir
Erick Thohir e Massimo Moratti

Inter-Lazio non sarà una gara banale. In palio la certezze per l’ingresso in Europa League a cui si aggiungono altri due dettagli importanti: l’addio di Zanetti e il primo vero test di intrattenimento del pubblico.

E con la Curva chiusa, si è deciso di riaprire il terzo anello rosso: al netto del settore chiuso, cisarà un San Siro stracolmo. LaGazzetta dello Sport spiega i programmi per lo show: “In occasione di quest’ultimo match interno dei nerazzurri sono previste anche le prove generali dello spettacolo di intrattenimento che verrà riproposto in ogni gara a San Siro della prossima stagione.

Un’iniziativa – alla quale si è interessato anche il Milan, arrivato però in ritardo – che rientra nel piano di riavvicinamento della gente al Meazza. Inutile infatti cullarsi sull’ennesimo scudetto degli abbonamenti, vinto anche quest’anno. Lo spettacolo di domani non avverrà tanto in campo – a quello deve pensare la squadra – quanto sugli spalti e tra i cancelli di pre-filtraggio e gli ingressi veri e propri ai vari settori dell’impianto.

Un’agenzia specializzata curerà infatti l’interazione con il pubblico, attraverso i due maxi schermi che finalmente verranno sfruttati a pieno regime. Ci saranno diversi video e radio-camere che gireranno in tribuna e proietteranno le immagini dei tifosi coinvolti. Oltre ad apposite clip e a speciali video sulla squadra. Per l’occasione verrà testato anche un impianto audio rinforzato.

Vista la potenza, domani l’esperimento riguarderà soltanto il settore rosso, ma da settembre verrà esteso a tutto l’impianto. All’ingresso i tifosi potranno imbattersi nelle «welcome girls» e per i bambini sono previsti giochi e trucchi. Nel post-gara, sarà il momento dei saluti di Zanetti”.

Fonte: fcinternews.it