Inter “Latina”, i colpi in canna

ThohirLa ricostruzione dell’Inter passa ancora una volta per una strategia sudamericana, e dopo avervi dato conto in anteprima delle valutazioni trasformatesi in sondaggio prima ed in trattativa poi per Medel, proseguiamo con i contatti legati al River Plate che hanno per oggetto il futuro di Eder Alvarez Balanta.

Se per il cileno gli intermediari sono al lavoro in queste ore, orchestrando una trattativa che l’Inter vorrebbe concludere a titolo definitivo ma che invece potrebbe vedere con la solita formula del prestito con diritto di riscatto la sua fumata bianca, il presidente dei Millonarios in Argentina è in attesa di una chiamata ufficiale da corso Vittorio Emanuele per intavolare l’operazione legata al suo gioiello della difesa. Balanta è valutato all’incirca 10 milioni di euro, e l’avversario più scomodo da fronteggiare è ancora una volta la Roma di Walter Sabatini.

L’Inter ha bisogno di un difensore in attesa di venire a capo del nodo Rolando, ed in ogni caso vuole sostituire il partente Campagnaro nonostante le dichiarazioni d’amore del diretto interessato: Balanta può rappresentare il nome giusto, anche se la forbice tra domanda e potenziale offerta (siamo sui 5 milioni) è ancora piuttosto ampia.

Diverso il discorso per Medel, tanto che già nel weekend potrebbe arrivare il via libera del Cardiff per spedire a Milano il duttile e dinamico Pitbull cileno.

Intanto, occhio al jolly Lamela: un’idea ancora lontana dal potersi realizzare, ma che continua ad albergare nelle menti di Piero Ausilio. Servirà tempo per passare alla fase operativa, tenendo presente che Jovetic rappresenta ancora la priorità, ma in ogni caso conviene non escludere nessuna pista.

Fonte: tuttomercatoweb.com