L’Inter ha già esaudito un sogno di Antonio Conte, cioè quello di riabbracciare Arturo Vidal dopo gli anni passati insieme alla Juve. Dopo tanta attesa Beppe Marotta ha compiuto la missione, con il centrocampista cileno che è sceso in campo nell’arrembaggio finale della vittoria di ieri contro la Fiorentina. Ma in segno del ritrovato feeling con il tecnico salentino l’amministratore delegato nerazzurro vorrebbe assecondare un altro suo desiderio: quello di portare alla Pinetina N’golo Kanté.

Un centrocampista di corsa e sacrificio di cui Conte si è innamorato nell’avventura al Chelsea. I Blues potrebbero lasciarlo partire, per rientrare di parte dei tanti soldi spesi nell’ultima faraonica campagna acquisti. Una notizia che all’apparenza è positiva, ma in realtà nasconde un tranello: perchè Abramovich non si accontenterà di formule di pagamento fantasiose o troppo dilazionate nel tempo. Cash, tanti, e tutti, anche se non subito. L’Inter, però, potrebbe avere l’asso nella manica.

Il club nerazzurro, infatti, avrebbe offerto al Chelsea Milan Skriniar e Marcelo Brozovic: due pedine che Conte sacrificherebbe per arrivare al sogno Kanté. Ora la palla al Chelsea, c’è tempo fino al 5 ottobre.