Inter – Juventus 1-1 | Pagelle Bauscia

  • 6,5HandanovicSalva il risultato con una bellissima parata su un colpo di testa da distanza ravvicinata di Vidal. SARACINESCA
  • 7CampagnaroSi dimostra ancora una volta il vero leader della difesa interista. Non sbaglia un intervento e partecipa all’impostazione del gioco. PREZIOSO
  • 6,5RanocchiaTiene a bada senza particolari patemi gli attaccanti bianconeri che a parte una conclusione di Tevez non si rendono mai pericolosi. ATTENTO
  • 6,5Juan JesusAnche il centrale brasiliano sotto la cura Mazzarri sembra un altro giocatore. Sicuro ed attento limita le amnesie difensive che avevano caratterizzato la precedente stagione.LUCIDO
  • 5JonathanMeno propositivo dei 2 match precedenti spinge poco e male ed ha il demerito di farsi scappare Asamoah che fornisce l’assist del 1 a 1. BLOCCATO
  • 6+CambiassoIn partite delicate come queste anche l’esperienza e la leadership in campo possono essere un fattore determinante. Infatti il centrocampista argentino dirige con sagacia e maestria il centrocampo nerazzurro.ASTUTO
  • 5,5GuarinIl primo tempo è tutto da dimenticare. Perde tutti i palloni che tocca innescando ripartenze pericolose. Nel secondo tempo migliora mettendoci più energia e vigore. MUTEVOLE
  • 6TaiderDebutta senza paura dal primo minuto in una partita importante, dimostrando di avere tanto carattere. In campo la sua energia si fa sentire e corre su ogni pallone che gravita a centrocampo. Nella ripresa la sua foga cala di intensità e Mazzarri lo sostituisce. CORRIDORE
  • 6,5NagatomoSpinge con continuità mettendo più volte in difficoltà Lichsteiner e Isla non soffrendo mai in fase difensiva. TROTTOLINO
  • 7AlvarezMigliore in CampoGioca una partita diligente sacrificandosi più di una volta su Pirlo e nello stesso tempo aiuta anche Palacio nella fase offensiva. Bravo ad approfittare dell’errore di Chiellini innescando Icardi sul gol del 1 a 0.VOLENTEROSO
  • 6PalacioLotta come un leone in mezzo ai 3 difensori bianconeri ma non trova mai la conclusione personale. L’ingresso di Icardi dovrebbe facilitarlo ma i viaggi intercontinentali iniziano a farsi sentire e sul finire si spegne. STREMATO
  • 7IcardiQuando vede Juventus non perdona. Al primo pallone giocabile si presenta a tu per tu con Buffon e non sbaglia.KILLER INSTICT
  • SVKovacicProva a farsi notare subito con un accelerazione dei suoi ma gioca pochi minuti per poter essere un fattore per questa partita.SENZA VOTO
  • 7MazzarriSe questa doveva essere la prova del nove dei suoi può ritenersi nettamente soddisfatto. Studia bene la gara non tralasciando nessun dettaglio mettendo in difficoltà la Juventus con le sue stesse armi : intensità e dinamismo. Ad un certo punto crede anche alla vittoria inserendo Icardi e la sua scelta sembra essere premiata. Peccato per il gol del pareggio immediato ed il calo negli ultimi dieci minuti. METICOLOSO