Inter – Juventus (1-2) | Pagelle Bauscia

  • 6Handanovic Sui gol è incolpevole. Attento sulle conclusioni di Pirlo e Padoin.ACCORTO
  • 4,5Ranocchia Si fa sorprendere in occasione dei 2 gol.STATUA
  • 5,5Chivu In occasione del secondo gol rimane come un vigile con il braccio alzato senza cercare un minimo intervento. IMBAMBOLATO
  • 6Samuel Nonostante la lunga assenza disputa una partita attenta dimostrando di essere il più affidabile dei 3 centrali. CAPOSALDO
  • 6,5Zanetti Viene riportato dall’ennesimo cambio di modulo a giocare come esterno di destra in un centrocampo a 5. Ci metta tanta grinta e tanta corsa.INESAURIBILE
  • 4Gargano Si fa notare solo per i soliti falli e gli errori con la palla in piede. Tecnicamente giocatore da Serie B. Semplicemente…SCARSO
  • 6,5Kovacic Dopo un primo tempo pallido sale in cattedra nella ripresa. Molte azioni nascono da sue iniziative dimostrando di avere personalità.GIUDIZIOSO
  • 5-Pereira La solita prestazione standard della stagione. Corse a vuoto, interventi fallosi al limite e tanta imprecisione. PASTICCIONE
  • 4Alvarez In fase di non possesso dovrebbe essere il primo a dare fastidio a Pirlo ma non lo fa mai, nullo anche in attacco.MOLLE
  • 6,5Cassano Si muove poco ma quando ha la palla in piede crea sempre qualcosa di pericoloso. ILLUMINANTE
  • 6,5Palacio Bellissimo il controllo in corsa in occasione del gol del pareggio. Con i suoi movimenti tiene in allerta entrambi i centrali bianconeri. ATTIVO
  • 6+Guarin Regala maggiore fisicità e sostanza alla manovra dei suoi. Con il senno di poi poteva (doveva) giocare dall’inizio al posto di un impalpabile Alvarez. CONCRETO
  • 4Cambiasso La panchina in un match da lui particolarmente sentito non lo rende sereno al suo ingresso in campo. Combina poco e si rende protagonista di un brutto fallo. NERVOSO
  • SVRocchi Mossa della disperazione, non la vede mai.
  • 5Stramaccioni Siamo alle solite, ennesimo errore di formazione nel primo tempo. Gli errori arbitrali per lui non possono rappresentare un alibi. Non ancora pronto ad allenare a certi livelli. CARENTE