Inter – Juve (1-2) | Pagelle Bauscia

Castellazzi Voto 6,5
Uno dei pochi a salvarsi dalla disastrosa serata. Tiene in partita l’Inter nel secondo tempo inutilmente. INCOLPEVOLE

Maicon (Il Colosso) Voto 6,5
In attacco è una forza della natura, fino quando ha benzina l’inter è sempre pericolosa poi nella ripresa lentamente si spegne accorgendosi che non può pareggiare la partita da solo. CORAGGIO

Lucio (Il Ministro della Difesa) Voto 4,5
Ex pilastro della squadra neroazzura ora è uno degli anelli deboli. Quest’estate il dilemma era : Lucio rinnoverà o no? Purtroppo ha rinnovato… e i tifosi dell’inter saranno costretti a sopportare questo giocatore ciondolante fino al 2014. IMBARAZZANTE

Chivu (Chris) Voto 3
Dalla sua zona la Juve crea tutti i maggiori pericoli. Il suo procuratore si lamenta perchè i dirigenti dell’Inter non lo hanno ancora chiamato per il rinnovo…. ci mancherebbe altro… PIANGE IL TELEFONO

Nagatomo (Bomba Nagatomica) Voto 4
Sulla fascia Lichsteineir lo domina per tutta la partita, sbaglia tutte le diagonali ed è nullo il suo apporto offensivo. DISASTROSO

Cambiasso (Cuchu) Voto 5,5
Sbaglia un occasione d’oro nei primissimi minuti e poi gioca una partita di puro sacrificio non incidendo mai sulla partita. SPOMPATO

Zanetti (El Traktor) Voto 5,5
Fa tenerezza vedere questo giovanotto di 38 anni lottare e sprintare contro tutto e tutti ma il suo lavoro non basta. GRANDE CAPITANO

Obi Voto 5
Per giocare alcune partite ci vuole coraggio e personalità qualità che il giovane centrocampista nigeriano non ha. Si danna l’anima ma appare troppo timoroso non rischiando mai una giocata ed un tiro in porta. PAUROSO

Sneijder (Il Cecchino di Utrecth) Voto 6
Da un suo assist nasce il pareggio di Maicon e si ha la netta sensazione che se non crea qualcosa lui per l’Inter è notte fonda. Utile anche in fase difensiva andando a fare pressing su Pirlo. Gioca in condizioni fisiche precarie. TEMERARIO

Zarate (Zarate Kid) Voto 5,5
Con le sue accelerazioni mette in difficoltà i difensori juventini anche se le sue giocate rimangono spesso fini a se stesse. INCONCLUDENTE

Pazzini (Il Pazzo) Voto 6
Sempre pericoloso nelle rare bocce giocabili che gli arrivano. GENEROSO

Castaignos Voto 4,5
Al suo posto poteva entrare uno dei 60.000 spettatori presenti a San Siro che avrebbe fatto la sua stessa figura. Non sembra pronto a giocare a certi livelli. SPAESATO

Stankovic (Deki) Voto 5
Ex giocatore. Entra nella ripresa e cammina in mezzo al campo come che fosse in Via Montenapoleone a fare shopping. BRADIPO

Alvarez sv
Pochi minuti in campo per essere giudicato.

Ranieri (Il Lord) Voto 3
Il tempo è scaduto anche per lui. Non ha ancora dato un gioco all’Inter e sbaglia puntualmente i cambi. A fine partita sembra adirittura sodisfatto della prestazione dei suoi. IN CONFUSIONE

Società Voto 0
Questo è il risultato del mercato estivo. Difesa e centrocampo in difficoltà i senatori ormai spompati con nessuna giovane alternativa, Eto’o ( che era il 60% della squadra) ceduto per il “fair play finanziario”. E questa volta non c’è nemmeno l’alibi degli arbitri. E Branca con tanta arrogganza a rispondere in modo superiore ai giornalisti misteriosamente sparito…. PRIMISSIMI COLPEVOLI

Simone Trenti – The Bek