Inter-Icardi: incontro per il rinnovo

L’Inter programma il proprio futuro, aspettando gli importanti incontri contro Cagliari e Celtic per capire attraverso quale percorso poter arrivare alla tanto agognata qualificazione alla prossima Champions League. Ma il presente nerazzurro ha il volto e i gol diMauro Icardi, l’attaccante principe di questa stagione sul cui futuro, però, aleggia ancora un clamoroso dubbio.

INGAGGIO DA TOP PLAYER – Icardi ha infatti un contrattoin scadenza nel 2018 da 1,2 milioni di euro all’anno. Una cifra nettamente inferiore rispetto a quanto percepito da giocatori meno decisivi (in termini di punti conquistati) di lui come Nemanja Vidic e Rodrigo Palacio che arrivano alla soglia dei 3,5 milioni annui. Il club e il giocatore hanno più volte provato a cercare l’intesa, ma la trattativa si è sempre arenata sulla richiesta da parte dell’Inter di ottenere i diritti d’immagine del giocatore.

INCONTRO IN SETTIMANA – Secondo quanto appreso in esclusiva da Calciomercato.com l’Inter ha programmato per la metà della prossima settimana un incontro con Icardi e il suo agente Abian Morano alla presenza del direttore sportivo Piero Ausilioe del direttore generale Marco Fassone. Il giocatore confermerà la richiesta di un prolungamento fino al 2019 con adeguamento dell’ingaggio a oltre 3 milioni di euro. Inoltre, se il club decidesse di volere tenere per sè i diritti di immagine di Icardi, il giocatore chiederà che il fisso salariale salga a 3,5 milioni bonus esclusi (Davide Russo De Cerame).

OCCHIO AL REAL MADRID – L’Inter non ha fretta, ma deve stare attenta. Perché Icardi ha molto mercato, non solo in Premier League, Oltre al Chelsea l’ex giocatore di Sampdoria e Inter, secondo fichajes.net, è finito nel mirino del Real Madrid, che a giugno scaricherà il Chicharito Hernandez e potrebbe cedere Benzema al miglior offerente.

FONTEcalciomercato.com