Inter-Handanovic, ora è tutto fatto: ritocco dell’ingaggio e rinnovo fino al 2019. I dettagli dell’accordo

È da considerarsi praticamente fatto, secondo quanto risulta ad FcInterNews.it, il prolungamento di contratto con adeguamento di Samir Handanovic con l’Inter. Il portiere sloveno, classe 1984, 125 presenze in nerazzurro dal 2012 a oggi, si legherà al nuovo progetto di Mancini.

Molto presto, probabilmente entro un paio di settimane (dipenderà anche dagli impegni con la nazionale slovena), il portiere ex Udinese apporrà la sua firma sul contratto che sarà esteso fino al giugno 2018, con possibile opzione fino al 2019 (l’attuale scadenza è ferma al giugno 2016, ndr). L’ingaggio aumenterà dagli attuali 2 milioni di euro fino ai 2,7 milioni netti in parte fissa, con un’altra parte legata ai bonus, sia singoli che di squadra, e che porterà eventualmente l’ingaggio ai 3 milioni netti totali. Nel contratto, inoltre, non sono previste clausole a favore di un’eventuale partenza di Handanovic, nel caso in cui arrivassero offerte da club europei che disputano la Champions League.

Fine della storia, quindi, con l’Inter di Thohir che inizia a prendere quota e forma e, dopo il rinnovo di Icardi, ecco un’altra importante pedina per lo scacchiere di Mancini: il rinnovo di Handanovic.

FONTEfcinternews.it