Inter-Guarin insieme fino al 2017

GuarinUn passo alla volta verso l’Inter del futuro. Da quando Erick Thohir ha bloccato personalmente la trattativa infuocata che avrebbe portato Guarin alla Juventus due mesi fa, la ‘macchina nerazzurra’ si è finalmente messa in moto: Hernanes, Vidic, il rinnovo di Palacio… e siamo solo all’inizio.

Di rinnovo, mancano ormai solo i dettagli, ne arriverà presto un altro. Proprio quello che legherà Guarin all’Inter fino al 2017. Il terzo incontro fra Piero Ausilio e il procuratore del calciatore colombiano ha portato i frutti sperati. Stipendio che si aggirerà attorno ai 3 milioni di euro a stagione (la Juventus ai tempi ne offriva 3,5) bonus compresi.

Non solo Guarin. I nerazzurri stanno lavorando a testa bassa per un nuovo esterno capace di poter giocare nel 3-5-2 di Mazzarri. Come rivela il ‘Corriere dello Sport’ la concorrenza di Chelsea e Tottenham (e il rilancio dello stesso Arsenal che vorrebbe prolungare) sta mettendo i bastoni tra le ruote nell’affare Bakary Sagna. Jung dell’Eintracht è la prima alternativa. I futuri svincolati Rosales (Twente) e Carlinhos (Fluminense) restano alla finestra, così come Evra, Montoya e Beck.

Ausilio, che ultimamente fa spoletta fra Londra e Madrid continua a trattare con Chelsea e Real Madrid. Coi Blues si parla sempre del mediano Obi Mikel (che però non partirà per meno di 15 milioni) ma anche di un possibile prestito con diritto di riscatto di Fernando Torres. Dzeko è sempre una suggestione ma il suo ingaggio farebbe sforare il salary cap cumulativo imposto da Thohir. Si continua invece a puntare forte di Morata, a breve sono previsti nuovi aggiornamenti fra Merengues e nerazzurri.

Fonte: goal.com