Inter-Giroud: 6,5 milioni al Chelsea, visite nel weekend!

Mancano poco più di due settimane alla fine del mercato di gennaio e l’Inter accelera per i colpi promessi ad Antonio Conte. La trattativa più vicina alla chiusura è quella che porta a Olivier Giroud, con il quale era già stata raggiunta una bozza di accordo sul contratto da due anni e mezzo: domani l’agente sarà a Milano per definire ogni dettaglio. Grandi passi avanti anche con il Chelsea, il francese diventerà nerazzurro per 4,5 milioni di euro più 2 di bonus. L’affare potrebbe diventare ufficiale già nel weekend o poco dopo le visite mediche.

Poi sarà la volta del centrocampista (Ausilio in missione a Londra per Eriksen visto che Vidal sembra sempre più lontano, visto il cambio di allenatore ha stoppato ogni trattativa al Barcellona) mentre l’arrivo di Spinazzola nell’affare Politano è stato il tassello che ha sbloccato Giroud: partito un attaccante, ne arriverà un altro che per caratteristiche mancava alla rosa interista.

Il 33enne, che voleva lasciare il Chelsea per trovare maggiore spazio e conquistarsi una maglia con la Francia ad Euro 2020, sarà il vice Lukaku. Lo stessi Giroud ci ha scherzato su: “Via per guadagnare un posto all’Europeo? No, è perché le panchine sono più comode in Serie A…”.