Inter sfortunata: con il Genoa finisce 1-1

L’Inter non chiude nel migliore dei modi questo 2012, le premesse di Stramaccioni ieri in conferenza non sono state rispettate. Nonostante la rivoluzione tattica con Alvarez, Cassano, Palacio e Milito in campo tutti contemporaneamente, i nerazzurri palesano evidenti difficoltà nel creare nitide palle-gol.

Nella prima frazione di gioco la migliore occasione da gol capita sui piedi di Immobile, ma Handanovic si supera. Dopo 30′ Alvarez abbandona il campo per un problema muscolare, al suo posto Pereira.

Stramaccioni ridisegna l’Inter nella ripresa, esce Juan Jesus entra Chivu che si sistema a centrocampo nel ruolo di regista. Parte fortissimo l’Inter, Palacio ha due nitide occasioni per portare in vantaggio i nerazzurri, sulla prima calcia alto, sulla seconda si supera Frey. La verve offensiva dell’Inter però dura solo 15′, il ritmo cala nuovamente e viene fuori il Genoa, Handanovic è decisivo in due uscite, ma non è irresistibile in occasione del gol ospite, quando al 77′ Immobile salta Ranocchia e con un tiro di punta supera il portiere sloveno. Stramaccioni manda in campo Livaja al posto di Gargano, è assedio Inter. Cassano all’85’ calcia un pallone in area sul quale si avventa Cambiasso che trova il gol del pari. Ma al 90′ Livaja riesce a calciare sul palo da meno di un metro. Finisce 1-1 tra Inter e Genoa.

Fonte: solointer.it