Inter-Genoa (1-1) | Pagelle Bauscia

  • 6HandanovicBatmanovicCoraggioso sull’uscita bassa su Rossi, sul tiro di Immobile non gli riesce l’ennesimo miracolo.TRAFITTO
  • 6RanocchiaFrogUn unico errore in 90 minuti ma determinante quando si fa saltare da Immobile in occasione del gol. SORPRESO
  • 6SamuelThe WallCombatte con Kucka su tutte le palle alte anche lui sorpreso in occasione del gol.BATTAGLIERO
  • 6Juan JesusSan JuanPrimo tempo senza patemi per il centrale brasiliano. Sostituito solo per esigenze tattiche. SACRIFICATO
  • 6ZanettiEl TraktorAnche Bertolacci si deve inchinare a una delle ripartenze palla in piede del capitano, ma è uno dei pochi spunti della partita.LIMITATO
  • 5GarganoEl MotaQuando deve impostare dimostra tutti i suoi limiti sbagliando un infinita di passaggi. IMPRECISO
  • 6,5CambiassoCuchuMeglio nella ripresa quando con l’inserimento di Chivu può dilettarsi nei suoi inserimenti in attacco trovando anche il gol del pareggio.PERICOLOSO
  • 5,5AlvarezRicky MaravillaLa partenza era ben augurante ma dopo pochi minuti, causa anche un lieve infortunio, si spegne fino ad essere sostituito.AFFIEVOLITO
  • 6PalacioEl TrenzaNel primo tempo non lo si vede mai, nella ripresa una volta sbaglia malamente tirando alto, nell’altra è bravo Frey a negargli il gol.FERMATO
  • 5MilitoEl PrincipeUn unico spunto in novanta minuti, troppo poco per uno come lui.SPUNTATO
  • 6CassanoFantAntonioNel primo tempo prova alcune giocate delle sue senza trovare adeguata assistenza. Nel secondo sparisce ma riesce a trovare l’assist del pareggio. ISOLATO
  • 5Livaja L’errore sotto porta si commenta da solo.SPAESATO
  • 5ChivuChrisEspiremento fallito di Stramaccioni. Dovrebbe dare maggiore qualità al centrocampo ma non lo si vede mai.PASSIVO
  • 5PereiraPalitoCi mette la solita corsa ma la qualità delle sue giocate è ancora lontana. Rimane un mistero il suo oneroso acquisto. RUDIMENTALE
  • 4,5StramaccioniStramaSquadra senza un gioco e senza identità. Prova a dare maggiore qualità a centrocampo con l’inserimento di Chivu mentre Sneijder non viene ancora convocato. La favola della scelta tecnica è una farsa : un allenatore con più palle si sarebbe ribellato a questa situazione.PAVIDO