Inter-Genoa: 3-1: i nerazzurri sono tornati!

Inizia alle 12.30 l’attesissimo match tra Inter e Genoa, tutti fremono dalla voglia di vedere in campo il primo dei due neo acquisti della nuova Inter.

Scende infatti in campo da titolare Lukas Podolski, schierato da Roberto Mancini sin dai primi minuti di gioco assieme a  Handanovic, Campagnaro, Vidic, Andreolli, D’Ambrosio, MedelGuarin, Palacio, Hernanes, e Icardi .

L’Inter mostra subito la sua voglia di dominare la partita e di creare il gioco, e dopo soli 100 secondi arriva una grande occasione per Icardi, ma il Genoa si salva grazie ad una super parata di Perin.

E’ un’Inter propositiva e aggressiva quella scesa in campo quest’oggi, e alla seconda occasione del match arriva il primo gol, firmato Rodrigo Palacio.

Il gol nasce da una gran giocata di Podolski per Mauro Icardi, ma quest’ultimo fallisce e a rimediare ci pensa il numero otto, che la mette dentro all’undicesimo minuto di gioco.

Il possesso palla dei nerazzurri continua anche dopo il vantaggio, e al 39’ arriva il raddoppio, il gol questa volta nasce in seguito ad un calcio d’angolo, Icardi stacca sul primo palo e la mette in rete.

Si chiude così, sul doppio vantaggio nerazzurro, dopo un solo minuto di recupero, il primo tempo.

Anche il secondo si apre con l’Inter in attacco, ma il brio dei minuti iniziali del primo tempo si affievolisce, i ritmi attorno al 61’ si abbassano, e i nerazzurri rischiano qualcosina con la traversa colpita da Lestienne, il Genoa c’è.

Mancini effettua dunque il primo cambio, al 65’ esce Palacio ed entra Kuzmanovic.

Al 67’ un grande recupero da parte di Nemanja Vidic su Lestienne, davvero buona la prestazione del nerazzurro in questa gara.

Il secondo cambio, arriva al 71’, entra Obi ed esce Hernanes.

Il Genoa ci crede fino alla fine, e nei minuti finali riesce a mettere in difficoltà l’Inter e a riaprire la partita, arriva all’ottantacinquesimo il gol di Izzo, al quale però l’Inter risponde prontamente.

Ci pensa infatti Nemanja Vidic a riportare l’Inter sopra di due gol, segnando la terza rete nerazzurra al minuto 88.

Finisce così Genoa-Inter, un’Inter decisamente convincente in questa prima partita in casa del 2015, tanti i fattori positivi, primo tra tutti il gioco, un inizio così non lo si vedeva da tempo. Ed ecco che finalmente inizia a delinearsi dopo gli acquisti giusti, la nuova Inter del Mister Mancini. La sua mano, la sua esperienza, la sua mentalità, si rispecchiano completamente nel primo tempo di questa partita. E se questo è solo l’inizio, non ci resta che metterci comodi a guardare.