Catania – Inter (0-3) | Pagelle Bauscia

  • 6HandanovicSicuro le poche volte che viene chiamato in causa.TRANQUILLO
  • 7CampagnaroSicuro e determinato. E’ l’uomo di fiducia del Mister. Le sue chiusure evitano pericoli alla difesa nerazzura. PRECISO
  • 6,5RanocchiaSovrasta gli attaccanti catanesi prendendo ogni pallone che vola dalla sue parti. ROCCIOSO
  • 6Juan JesusPrestazione in crescita del difensore brasiliano. Soffre inizialmente le sortite di Leto ma con il passare dei minuti ne prende le contromisure. ATTENTO
  • 7JonathanGiocatore completamente rinato sotto la gestione di Mazzarri. Sulla fascia vola che è un piacere, fornisce assist e tenta la conclusione personale. DEVASTANTE
  • 6CambiassoSi limita ad una regia ordinata a ritmi blandi facendo valere più l’esperienza che la forza fisica. INGEGNOSO
  • 6KovacicL’ennesimo infortunio muscolare lo blocca sul più bello. Fino a che rimane in campo cerca di ribaltare il gioco con le sue tipiche accelerazioni.SFORTUNATO
  • 6,5GuarinPiù concreto di altre volte cerca meno le iniziative personali ma si rende più utile nell’interrompere le trame avversarie per fare ripartire velocemente l’azione dei suoi. CONCRETO
  • 7NagatomoDomina la fascia sinistra e trova il gol per la seconda domenica consecutiva. Segno di quanto siano importanti gli esterni di centrocampo nel gioco di Mazzarri. IMPERIOSO
  • 7,5AlvarezMigliore in CampoChe sia il giocatore argentino il top player tanto sognato dai tifosi interisti? Gioca con personalità, sacrificio e senza paura, trovando anche il gol con un azione personale. Gli manca solo la continuità per tutti i 90 minuti. DECISIVO
  • 7,5PalacioPunto fermo nell’attacco interista. Un gol, un assist e tanto lavoro per la squadra. Con un Palacio in queste condizioni, Milito può guarire con tutta calma mentre i tifosi interisti sognano già un attacco stellare.CAPOSALDO
  • 6TaiderLotta e recupera palloni rendendosi utile in fase di contenimento. SOLIDO
  • 5,5BelfodilEntra in campo con la voglia di trovare la gioia personale che spreca malamente mandando a lato un assist al bacio di Campagnaro.SPRECONE
  • s.v.WallaceAssaggia per la prima volta la Serie A
  • 7MazzarriSe il bel giorno si vede dal mattino si può tranquillamente dire che è sulla buona strada. La sua mano si inizia ad intravedere ed il recupero di alcuni giocatori sono un ulteriore tassello per il suo lavoro. A fine partita rimane con i piedi per terra rimarcando anche le cose che non gli sono piaciute. METICOLOSO