Ipotesi di futuro: staff medico, societario e tecnico

C’è molto da lavorare all’Inter per ricostruire in tutti i settori, troppe cose non sono andate al meglio intorno a Stramaccioni. Dallo staff medico e dei preparatori atletici è trasparita enorme confusione e Moratti metterà mano al tutto, magari affiancando al dottor Combi specialisti come Casalini o Eirale, già in passato vicini al club.

All’interno della dirigenza è sempre forte la suggestione legata a Leonardo che prima o poi tornerà in Italia, ma non potrà certo andare al Milan (ha rotto con Berlusconi e con tutto l’ambiente, eccetto Galliani) e invece ancora intrattiene rapporti cordialissimi con Moratti.

Con lui come dg, e con Fassone delegato alle questioni del nuovo stadio, potrebbero arrivare Corvino o Sartori per il mercato, con Piero Ausilio magari più a contatto con la squadra, mentre per quanto riguarda Marco Branca non è chiaro quale sarà il suo futuro.

Venendo alla campagna acquisti, alcuni nomi sono già archiviati (Icardi, Campagnaro, Andreolli, Botta e Laxalt) ora la si dovrà perfezionare, con cessioni pesanti (Cambiasso e Milito su tutti, se non accetteranno la spalmatura dell’ingaggio) e arrivi centellinati, perché la crisi incombe.

Fonte: La Repubblica