Inter e FPF, Suning cala l’asso: trattative molto avanzate con ricchissimi sponsor

L’Inter è ancora alle prese con il Fair Play Finanziario ma Suning sta già lavorando per dare maggiore libertà di manovra a Piero Ausilio, che ora può trattare solo giocatori in prestito. Da qui a giugno, sottolinea la Gazzetta dello Sport, “bisogna incassare 30-35 milioni di plusvalenze per poter poi entrare in una fase biennale di maggiore libertà economica, anche se sempre sotto la lente d’ingrandimento dell’Uefa, almeno fino all’uscita definitiva di Thohir: l’addio dell’indonesiano al club nerazzurro autorizzerebbe infatti gli uomini di Zhang a calare sul tavolo dell’Uefa la carta del principio della discontinuità rispetto alla gestione precedente.

Certo, va pure detto che l’ingresso di nuovi ricchissimi sponsor cambierebbe a prescindere ogni parametro economico, e pare che in questo senso Suning sia parecchio avanti con le trattative”, si legge sulla Rosea.

FONTEfcinter1908.it