Inter-Fiorentina: probabili formazioni

Stramaccioni contro il Chievo ha lanciato la difesa a tre, e ha spiegato che su questo modulo lavorerà per il futuro. Il modulo che costò il posto a Gasperini solo un anno fa. Ora il giovane tecnico romano conta di convincere l’ambiente, storicamente legato alla difesa a quattro. Il 3-5-2 si adatta meglio alle caratteristiche degli esterni dell’Inter, Nagatomo e Alvaro Pereira, che non sono terzini “puri”, e garantisce anche maggiore copertura, con i tre difensori bloccati dietro. Contro la Fiorentina dovrebbe rientrare Chivu, che nei piani di Stramaccioni sarebbe il regista difensivo, come Bonucci nella Juve o Cannavaro nel Napoli. Il modulo obbliga però all’esclusione di uno tra Cassano e Sneijder. Per ora l’infortunio dell’olandese, sospetto stiramento, permetterà al tecnico di non porsi il problema.

Montella lavora per contenere l’entusiasmo dopo la straordinaria prestazione contro la Juve. La Fiorentina non è riuscita a fare gol, ma ha dominato i campioni d’Italia per larghi tratti della partita, soprattutto grazie al fantastico palleggio dei suoi centrocampisti. La formula “tutta tecnica” sta funzionando, molto prima di quanto si aspettassero Montella e la società. A centrocampo Migliaccio, Romulo e Mati Fernandez si giocano il posto accanto agli intoccabili Borja Valero e Pizarro. Nessun cambio in difesa e in attacco.

Probabili formazioni
Inter:
Handanovic
Ranocchia, Chivu, Juan Jesus, Nagatomo
Zanetti, Cambiasso, Guarin, Pereira
Cassano, Milito.

Fiorentina: Viviano
Roncaglia, Rodriguz, Tomovic, Cuadrado
Migliaccio, Pizarro, Borja Valero
Pasqual, Ljajic, Jovetic.

Fonte: corriereweb.net