Inter – Fiorentina (2-0) | Pagelle Bauscia

  • 6Julio CesarL’AcchiappasogniPrimo tempo da turista, nel secondo quando Vargas e Silva lo chiamano all’intervento lui risponde presente.PUNTUALE
  • 6,5LucioIL MINISTRO DELLA DIFESAApprofitta della poca consistenza della Fiorentina per dedicarsi una serata di ordinaria amministrazione sbrogliando i pochi pericoli con disinvoltura.EFFICACE
  • 7SamuelThe WallLe poche volte che arrivano palloni giocabili a Gilardino glieli toglie subito. Per una sera sembra essere ritornato quello del 2010.GRANITICO
  • 6,5Maiconil ColossoNon avrà la continuità dei bei tempi ma quando spinge i suoi cross sono sempre pericolosi dimostrandosi un arma in più per la manovra nero azzurra.FRECCIA
  • 6,5NagatomoBomba NagatomicaSi rivede il giocatore tutto pepe ammirato nella gestione Leonardo. Più che il terzino fa l’ala sinistra dimostrandosi una vera spina del fianco nella difesa viola.STANTUFFO
  • 7FaraoniL’AquilottoPorta freschezza e vitalità al centrocampo nero azzurro. E quando Maicon spinge lui lo copre con grande saggezza tattica.VITALE
  • 6,5CambiassoCuchuOnora la fascia da capitano con un buon lavoro oscuro e di sostanza ingabbiando i centrocampisti viola.CONCRETO
  • 7,5CoutinhoToto CoutinhoPer 60 minuti il migliore in campo. E’ suo il primo assist per Pazzini dopo pochi minuti, è sua la prima conclusione pericolosa, è suo il lancio illuminante per il gol del vantaggio. GENIETTO
  • 6Thiago MottaBorrachoDei due centrocampisti centrali è quello che dovrebbe impostare. Lo fa però ad un ritmo basso. MOVIOLA
  • 6,5PazziniIl PazzoParte con in testa ancora la zolla maledetta e non ne becca una. Sul gol bravo a crederci fino all’ultimo. Nel secondo tempo gioca più sereno e dal suo piede parte l’assist per il secondo gol. SBLOCCATO
  • 5,5MilitoIl PrincipeLascia il compito di prima punta a Pazzini , non lo si vede mai alla conclusione limitandosi a qualche sponda per i compagni.SPUNTATO
  • 5,5MuntariThe BullNon è facile entrare con la sensazione di essere un corpo estraneo alla squadra. Ad ogni tocco di palla il pubblico lo fischia. Il gol sbagliato non lo aiuta a riconquistarsi un po’ di stima.SFIDUCIATO
  • 5ZarateZARATE KIDIl solito giocatore egoista che pensa solo alla giocata individuale.IRRITANTE
  • 6,5RanieriIL LORDAzzecca le scelte iniziali : Faraoni e Coutinho lo premiano con una buonissima prestazione.INTUITIVO
  • Pagelle curate da Simone Trenti – The Bek