Inter, Europa League centrata! Quinto posto matematico

Parma-Inter 0-2

Incredibile altalena di emozioni nelle partite del pomeriggio, che hanno sancito in primo luogo la certezza aritmetica del quinto posto per l’Inter di Walter Mazzarri: Torino e Parma, le due squadre che potevano insidiare la posizione dei nerazzurri, hanno infatti ottenuto un pareggio nelllo scontro diretto: all’iniziale vantaggio granata firmato da Ciro Immobile, ha risposto l’ex nerazzurro Jonathan Biabiany, bravo a raccogliere il tap-in su rigore neutralizzato da Padelli a Cassano. Insieme alla contemporanea vittoria della Fiorentina a Livorno, si delinea definitivamente la parte alta della classifica, coi gigliati quarti e l’Inter quinta.

Chiusi i giochi anche nella lotta salvezza, traguardo raggiunto dal Sassuolo di Eusebio di Francesco, che supera per 4-2 il Genoa e condanna alla retrocessione, oltre al Livorno, anche Bologna e Catania, vista anche la vittoria del Chievo a Cagliari che rende inutile la vittoria etnea al Dall’Ara e garantisce la salvezza ai clivensi, prossimi avversari dell’Inter. Il Napoli, infine, rifila cinque gol alla Sampdoria.

Risultati finali:

Bologna-Catania 1-2 (Monzon (C), Morleo (B), Bergessio (C))
Cagliari-Chievo 0-1 (Dainelli)
Livorno-Fiorentina 0-1 (Cuadrado)
Sampdoria-Napoli 2-5 (Zapata (N), Insigne (N), Eder (S), Callejon (N), Hamsik (N), Mustafi (N, aut.), Wszolek (S))
Sassuolo-Genoa 4-2 (2 Floro Flores (S), Calaiò (G), Biondini (S), Gilardino (G), Sansone (S))
Torino-Parma 1-1 (Immobile (T), Biabiany (P))

Fonte: fcinternews.it