Inter e Milan su Chicharito Hernandez

Chicharito Hernandez è arrivato in estate alla corte di Carlo Ancelotti, desideroso di rilanciarsi dopo tanta panchina a Manchester ma la BBC (Bale, Benzema, Cristiano) si è rivelata intoccabile: a fine stagione il messicano tornerà ai Red Devils per fine prestito. Fino ad ora ha collezionato 13 presenze, segnando solo 3 goal.

Lo United proverà a monetizzare il più possibile da una sua cessione. Non sarà facile, il suo contratto scade nel 2016. 

Entrambe le milanesi stanno monitorando la situazione per inserirsi nell’affare ed evitare un’asta che sarebbe ingestibile per entrambi i club. I nerazzurri devono ancora capire il destino di Icardi, mentre i rossoneri non sono convinti della coppia Destro-Pazzini e vorrebbero rimodellare il proprio reparto avanzato.

Intanto il giocatore ha fatto sentire la sua voce. In Nazionale, nella partita Messico-Ecuador, giocata nella notte di ieri, il ‘Chicharito’ ha segnato il goal vittoria del match. Al termine del match sono arrivate anche le parole di Hernandez: “La mia situazione al Real Madrid è frustrante. Collaboro, aiuto e m’impegno al massimo ad ogni allenamento. Le opportunità che ho sono minime. Sono in una squadra, ma fuori dai momenti importanti, fuori dalle partite“.

FONTEeuropacalcio.it