Inter e Milan in B, scudetto al Verona

Verona scudettato, Cagliari e Udinese in Champions League, Lazio, Inter e Milan in serie B.
Questa sarebbe la classifica della serie A del girone d’andata, seguendo il parametro dell’efficienza economica. La graduatoria è stata ottenuta dividendo la spesa per gli ingaggi finora sostenuta dai club per i punti finora ottenuti.
Le grandi squadre, fisiologicamente penalizzate in questa classifica per il loro alto monte ingaggi, si trovano nei bassifondi. Il Milan è nettamente il fanalino di coda: ogni punto è costato 2,4 milioni di euro, mentre l’Inter, penultima, ha sborsato 1,48 milioni a punto. Un po’ meglio Juventus e Roma, con poco più di un milione speso.
Ma il più virtuoso di tutti è il club allenato da Mandorlini: ben piazzato nella classifica reale e addirittura primo in quella dell’efficienza economica. Ai gialloblu ognuno dei 32 punti conquistati è “costato” solo 0,35 milioni. Seguono Cagliari e Udinese con 0,41 e 0,51 milioni.
L’analisi è stata pubblicata in esclusiva su serieaddicted.com, il portale sulla Serie A in lingua inglese, nato nello scorso agosto.

Fonte: sport.it.msn.com