Che Inter! De Boer trova la quadra. Banega gioca da 10 moderno e…

La migliore Inter della stagione e, forse, dell’ultimo anno, batte la Juventus rilanciandosi in campionato. Una sconfitta contro i bianconeri sarebbe equivalsa ad un affondo in campionato ed invece ora i nerazzurri possono guardare al futuro con più ottimismo. Certo, i nerazzurri non possono pensare d’aver risolto tutti i suoi problemi, sebbene il turno infrasettimanale con l’Empoli diffonda ottimismo: anche l’inevitabile squalifica di Banega – doppio «giallo» in fase di sacrificio difensivo – dovrebbe essere superata con meno problemi. Perché, con l’argentino finalmente convincente, e naturalmente Icardi, è stata la mediana la chiave del successo. Il 4-2-3-1 nominale di De Boer non è facile da disegnare sulle lavagne tattiche: se Medel è il punto fermo e centrale, al suo fianco Joao Mario si sdoppia lavorando in copertura e poi infilandosi in orizzontale dove Khedira non riesce a seguirne le tracce. E poi c’è, Banega, che fa il 10 moderno che arretra e non dà mai riferimenti: oltretutto disturbando – ma non troppo – un Pjanic imbarazzato di suo. Insomma l’Inter sembra finalmente essere una squadra; per le conferme linea ad Empoli.

FONTEfcinter1908.it