Inter, calendario complicato per laurearsi campione d’Inverno

Mancano tre gare e poi sarà concluso il girone d’andata di Serie A. L‘Inter guida la classifica con 4 punti di vantaggio sulla più vicina concorrenza e può laurearsi campione d’inverno già stasera, in caso di vittoria sulla Lazio e di sconfitta concomitante di Napoli e Fiorentina.

Ma secondo Gazzetta dello Sport, i nerazzurri hanno il cammino più duro tra le prime quattro in classifica. L’Inter affronterà tre partite toste: stasera la Lazio, poi la trasferta a Empoli e infine ancora a San Siro con il Sassuolo. Due partite asai comlicate visto il momento di forma dei toscani e dell’ottimo cammino dei neroverdi di Di Francesco.

Finale favorevole alla Juventus che dovrà vedersela contro le ultime due della classifica Carpi e Verona e all’ultima giornata con la Sampdoria che al momento è ancora in cerca della propria identità.

La Fiorentina, invece, avrà di fronte Chievo, Palermo e Lazio con l’incognita della condizione di forma della squdra toscana che al momento sembra un po’ in discesa.

Il Napoli giocherà oggi a Bergamo con l’Atalanta, poi con il Torino e il Frosinone: gli azzurri di Sarri possono contare su un Higuain eccezionale e su una fase offensiva tra le rimisime in tutta Europa.