Inter – Cagliari (2-1) | Pagelle Bauscia

  • 6Julio CesarL’AcchiappasogniInoperoso per tutta la partita, incolpevole sul gol subito nel finale.SPETTATORE
  • 6SamuelTHE WALLGli attaccanti del Cagliari non pungono mai e le poche volte che lo fanno vanno a sbattere contro di lui.MURO
  • 7RanocchiaRanaBella prestazione del giovane difensore italiano che prende per mano la difesa non sbagliando mai un intervento.AUTOREVOLE
  • 6,5ZanettiEl TraktorLa sua accelerazione che ha costretto Conti al fallo è da far vedere a tutti i ragazzini che si avvicinano al calcio.INCREDIBILE
  • 6JonathanToro SedutoDoveva essere il nuovo Maicon ma è ancora molto lontano da esserlo. Non fa particolari errori gioca con il freno a mano tirato, anche se i fischi del pubblico non lo aiutano certamente.TIMIDO
  • 5,5CambiassoCuchuPartita incolore dell’argentino che si limita a marcare il cartellino di presenza e poco più.ABULICO
  • 5StankovicDekiMai incisivo, gioca una partita anonima non entrando mai nel vivo della partita. FANTASMA
  • 6,5Thiago MottaBorrachoQuando gioca lui l’Inter quest’anno, ha sempre vinto. Dopo un primo tempo in chiaroscuro ha il merito di sbloccare il risultato.DECISIVO
  • 7CoutinhoToto CoutinhoL’infortunio di Sneider gli regala una maglia da titolare e lui ne approfitta giocando la miglior partita da quando è in Italia. Oltre al gol che chiude la partita, è protagonista di altri buoni spunti. Esce stremato tra gli applausi di San Siro. SORPRESA
  • 5,5ZarateZARATE KIDSiamo alle solite, giocasse più per la squadra, sarebbe un fuori classe ma si ostina sempre a cercare un dribbling di troppo. EGOISTA
  • 5,5PazziniIL PAZZOAgazzi gli nega un gol con un bella parata ma è l’unico acuto dell’attaccante in una partita che non lo vede tra i principali protagonisti. ANONIMO
  • 6,5AlvarezRICKY MARAVILLAIl suo ingresso ed il cambio di modulo rivitalizza Inter. Per alcuni tratti della ripresa dimostra spunti di classe ed accelerazioni, doti che hanno spinto la dirigenza neroazzurra a puntare forte su di lui. BENVENUTO
  • 6ObiOBI WAN kenobiOrmai è abituato. Entra per dare ordine a centrocampo per addomesticare il risultato.SOLDATINO
  • 7RanieriIL LORDIl cambio Zarate/Alvarez sugli spalti sicuramente avrà provocato qualche brusio ma il susseguirsi della partita gli ha dato ragione. Con una sola punta e 3 giocatori alle sue spalle ha permesso all’Inter di allargare il gioco sulle fasce e di rendersi più pericolosa. Per una volta deve ringraziare anche la decisione arbitrale che l’ha certamente favorito. STRATEGA
  • Pagelle curate da Simone Trenti – The Bek