Inter-Cagliari (1-1) | Pagelle Bauscia

Handanovic: 6 – Non compie una parata in 90 minuti dato che il Cagliari, rigore a parte, non compie un solo tiro nello specchio. SPETTATORE

Rolando: 6,5 (migliore in campo) – Dietro svolge il compito al meglio e si toglie lo sfizio di realizzare il gol del pareggio. SICUREZZA

Samuel: 6,5 – Con l’argentino a comandare la difesa la squadra dietro soffre di meno. Annulla al meglio prima Pinilla e poi Nene. BALUARDO

Juan Jesus: 4,5 – Ibarbo nel primo tempo lo supera a suo piacimento ed per completare il suo primo tempo causa il rigore con un fallo di mano. SCELLERATO

Johnatan: 4,5 – Sbaglia tutti i calci d’angolo che va battere ed è nullo sulla sua corsia. SFASATO

Kuzmanovic: 4,5 – Quando la palla passa dai suoi piedi la manovra rallenta. Gioca al rallentatore. SOPORIFERO

Guarin: 6 – In confronto a Kuzmanovic sembra Bolt nella finale olimpica dei 100 metri. Corre ma sempre in modo confusionario perdendo moltissimi palloni. DISORDINATO

Alvarez: 4,5 – Nessuno si accorge della sua presenza in campo, corre a vuoto per 66 minuti non entrando mai nel vivo del gioco. FANTASMA

Nagatomo: 6 – Specie nel secondo tempo è un autentica spina nel fianco nella retroguardia sarda. Da un suo cross nasce il gol del pareggio. PEPERINO

Milito: 4 – Mazzarri continua a puntare su di lui ma per l’ennesima volta si presenta in campo un giocatore svuotato senza forze. E’ triste vederlo in campo così. INUTILE

Palacio: 5 – Assente ingiustificato nel primo tempo, nella ripresa va vicino al gol ma la sua prestazione è tutt’altro che positiva. INNOCUO

Icardi: 6,5 – La sua presenza da maggior peso all’attacco. Pronti e via va vicino al gol del pareggio, poi regala l’assist a Rolando per il gol e sul finire colpisce una traversa.  POSSENTE

Kovacic: 4,5 – Ennesima occasione sprecata. Entra in campo senza la minima convinzione trotterellando per il campo solo in attesa del fischio finale dell’arbitro. INDISPONENTE

Botta: sv

Mazzarri: 5 – Ripropone un spompato Milito, insiste su un Johnatan in netto calo, getta nella mischia un Alvarez non al meglio. Ogni tanto bisognerebbe anche inserire e valorizzare qualche giovane dall’inizio. MONOTEMATICO