Inter-Bologna (2-2): Icardi che potenza. Nagatomo e Rolando che buchi!

Icardi-Pagelle
Handanovic: 6,5
– Salva l’Inter da un incredibile sconfitta con una doppia parata su Acquafresca. REATTIVO

Rolando: 4 – Spostato a sinistra dopo l’infortunio di Juan soffre tantissimo ed ha sulla coscienza il gol del pareggio di Kone. SCIVOLOSO

Ranocchia: 5,5 – Fino a che gioca come perno centrale nella difesa a 3 non rischia niente, spostato a destra va spesso in difficoltà su Lazaros. SOFFERENTE

Juan Jesus: 6 – Parte bene ma poi deve dare forfait per un infortunio. SFORTUNATO

D’Ambrosio: 5 – In fase difensiva se la cava anche ma in avanti sbaglia una quantità innumerevole di cross. DISTORTO

Alvarez: 4,5 – Forse a San Siro solo Mazzarri non si rende conto che è un giocatore  completamente fuori forma. INUTILE

Cambiasso: 5,5 – La squadra ad un certo punto è troppo sbilanciata in avanti ma lui non riesce a garantire un minimo filtro a centrocampo. INFILATO

Hernanes: 6,5 – Quando lui si accende la squadra gira che è una meraviglia e gli attaccanti ne beneficiano volentieri. ISPIRATO

Nagatomo: 4,5 – Suo l’assist per il primo gol di Icardi ma si fa saltare come un novellino da Garics in occasione del 1 a 1. DILETTANTE

Palacio: 5 – Nel primo tempo un solo in tiro porta, nel secondo si guadagna il rigore ma il rigorista era lui e doveva prendersi la responsabilità di tirarlo. Non siamo alla partita dell’oratorio dove si fa piacere ad un amico. MOSCIO

Icardi: 7,5 (Migliore in campo) – Due gol da centravanti puro, il primo da rapinatore ed il secondo di potenza. STRARIPANTE

Samuel: 5 – Il suo ingresso manda in tilt la difesa che perde ad un tratto serenità e sicurezza. Giocatore, purtroppo, sul viale del tramonto. STATICO

Kovacic: 6,5 – La più bella prestazione di quest’anno. Entra con la mentalità giusta ed appare da subito ispirato innescando molte azioni d’attacco dei suoi. BRILLANTE

Milito: 4 – Una canzone diceva che non si deve giudicare un calciatore da un calcio di rigore ma rimane il fatto che lui questo rigore non lo doveva tirare perchè non era il giocatore disegnato. EGOISTA

Mazzarri: 5,5 – Le prove tutta per portare a casa i 3 punti snaturando anche la squadra rendendola però troppo vulnerabile in difesa. Questa è un annata così con la speranza di chiudere al meglio la stagione. Ma 4 gol presi da Livorno e Bologna devono far riflettere. FRASTORNATO