L’Inter aspetta Icardi, lui è a caccia del bonus di reti: in arrivo due rinnovi inattesi

Nell’Inter capolista spicca un dato incontrovertibile: la difesa funziona alla perfezione ed è anche la migliore del campionato, molto meno l’attacco che invece non ha prodotto numeri all’altezza di una squadra di vertice.

Eppure i nerazzurri hanno in rosa il capocannoniere dello scorso campionato, a pari merito con Luca Toni: Mauro Icardi ha messo a segno finora solo tre reti, denotando uno scarso adattamento ai diversi moduli proposti dal tecnico Mancini nelle scorse partite.

A motivare l’argentino però, potrebbe essere un particolare adeguamento inserito nel suo contratto: come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’ infatti, alla decima rete scatterà un bonus, obiettivo che lo stesso attaccante ha intenzione di raggiungere prima della sosta natalizia.

Per arrivare all’obiettivo, dovrà dunque mettere a segno sette reti nelle prossime cinque gare, un’impresa difficile ma non impossibile per un giocatore che ha sempre abituato bene i suoi tifosi, i quali si aspettano un suo pronto riscatto.

Tra coloro che invece hanno impressionato positivamente Mancini, figurano Palacio e Nagatomo: sembravano esser finiti fuori dai radar del tecnico jesino, che però li ha rispolverati mandandoli in campo da titolari. Entrambi hanno fatto molto bene, soprattutto il giapponese che in estate sembrava essere ad un passo dall’addio.

Ora le cose sono totalmente cambiate, dato che la società nerazzurra avrebbe intenzione addirittura di proporre ai due un rinnovo dei rispettivi contratti. Si tratterebbe di una decisione a sorpresa, ma anche di un ringraziamento a due gregari che, anche se non sono in prima linea, riescono sempre a dare un contributo decisivo alla causa interista.