Inter a un passo da Destro

L’indiscrezione arriva in nottata, quando i summit sono già finiti da un pezzo e chi si doveva incontrare lo ha già fatto da un po’. È di quelle forti, che spiazzano, e forse mettono fine ad uno dei tanti tormentone che ci sta facendo gradita compagnia in questi primi albori di calciomercato. Il valore del giocatore in questione è evidente, il fatto che le due squadre che hanno ingaggiato anche nelle trattative la loro eterna lotta se lo contendano infonde quel sapore piccante che gradiamo e fa’ la differenza. La prima rivincita dell’Inter nei confronti della Juventus si chiama Mattia Destro. L’attaccante che con la maglia nerazzurra si è formato, e che in giro per l’Italia è diventato bomber di razza è pronto a laurearsi all’università del gol. Magari assistendo inizialmente alle lezioni del docente Diego Milito, ma poi provando a percorrere da solo la sua strada. La svolta la regala Samuele Longo: uomo del destino nerazzurro in queste notti di mezza estate. Sul campo con i gol, e fuori con il suo cartellino. La decisione del Genoa arriva dopo aver avuto la certezza di poter contare sul talento ammazzaMilan; per la prossima stagione in attesa che il processo di maturazione lo renda pronto ad essere reintegrato in nerazzurro. Proprio come quel progetto di bomber che dopo aver fatto la sua stessa strada è pronto a ritagliarsi un posto da protagonista con quei campioni che fino a due stagioni fa guardava durante gli allenamenti. Si chiama Mattia Destro, la prima rivincita dell’Inter sulla Juventus.

Fonte: Tuttomercatoweb.com