In Brasile sono sicuri: Paulinho all’Inter

Chelsea? Per adesso, solo sguardi. Paulinho non può non attirare le attenzioni delle maggiori società europee, le prestazioni sublimi con la Seleçao sono solo l’ultimo biglietto da visita di un’annata magica. L’incursore del Corinthians, però, fino ad ora non ha avuto alcun contatto con i Blues. Le uniche società a essersi mosse per lui, scrivono in Brasile, son il CSKA Mosca, il Valencia e ultimanente anche lo Zenit San Pietroburgo. Nessuna con proposte concrete, anche perché – pubblica l’agenzia brasiliana Estado– la preferenza Paulinho l’ha già data, all’Inter.

D’altronde, anche le parole del centrocampista sono inequivocabili: “Sogno l’Inter”, diceva nelle scorse settimane. Una storia che va avanti da tempo, dopo il no nella scorsa estate che brucia. Ma l’Inter ha fatto quello che doveva. Adesso, c’è di base una stretta di mano tra le parti, proprio quella che porta l’Inter in vantaggio nella corsa a uno dei giocatori più importanti del panorama calcistico brasiliano. Una promessa, perché il Corinthians vuole sedersi a un tavolo per chiudere l’operazione solo a dicembre. “Nessun pre-contratto firmato, ma l’Inter ha la preferenza assoluta di Paulinho”, si legge su Estado.

Per il prezzo di 15 milioni, stabilito dalla clausola, si potrà eventualmente trattare solo più avanti. Il Corinthians vuole lasciare tranquillo il ragazzo, ma sa perfettamente che – come confermato da più dirigenti nei giorni scorsi – nel prossimo inverno trattenere Paulinho sarà durissima. L’Inter è in pole, quindi, ha un patto morale e la preferenza del ragazzo. Ma attenzione: per Lucas c’era perfino qualcosa di più, qualcosa di scritto e una base di chiusura pronta. Bastarono pochi giorni al Paris Saint-Germain per sbaragliare la concorrenza. Paulinho sì, ma quindi, finché non ci saranno le firme non si potrà esultare.

Fonte: fcinternews.it