In attesa di Salah, si punta tutto su Jovetic

Giornata importante ieri in casa Inter. Il nuovo acquisto Miranda è stato accolto a Milano, dove ha disputato le visite mediche, adesso si attende solo l’ufficialità e la firma sul contratto. Nerazzurri operativi anche sul fronte rinnovi: prolungati i contratti di capitan Ranocchia (fino al 2019) e di Pablo Carrizo (fino al 2017).

Piero Ausilio non ha però intenzione di fermarsi qui. Dopo aver sistemato la difesa, che al netto di eventuali cessioni non sarà più toccata, il direttore sportivo dell’Inter vuole soddisfare Roberto Mancini anche nelle richieste per il reparto offensivo. Il sogno dell’allenatore di Jesi sarebbe quello di avere altri due rinforzi: un giocatore veloce, capace di giocare sulla trequarti e sulle fasce, ed una punta, per far riposare Mauro Icardi o Rodrigo Palacio.

Ieri è arrivato a Milano Fali Ramadani, agente di Stevan Jovetic. In attesa di capire l’evolversi della situazione relativa a Mohamed Salah, propenso nel restare a Firenze, l’Inter ha deciso di puntare forte sul montenegrino. Piero Ausilio ha già avututo un primo contatto con il suo procuratore, ma la trattativa non è semplice; in Italia la concorrenza per Jo-Jo è spietata, con Milan e Juventus che aspettano alla finestra.

Le alternative sono le solite. La pista Juan Cuadrado non è stata tralasciata dalla dirigenza nerazzurra, che avrebbe “strappato” il consenso del Chelsea per avere il colombiano in prestito, con obbligo di riscatto. La voglia di Mancini di avere un altro esterno offensivo è palesata dal retroscena svelato dall’edizione odierna de ‘Il Corriere dello Sport’, secondo il quale l’Inter avrebbe consegnato allo Shakhtar Donetsk un’offerta di 25 milioni per Douglas Costa, ormai promesso sposo del Bayern Monaco per più di 30. Restano vivi, ma per il momento meno caldi, gli interessi per Perisic, Mertens e Keita Balde.

A centrocampo, probabilmente, si muoveranno ancora delle pedine. Sfumato Giannelli Imbula, andato al Porto, l’Inter si è fatta sotto per Mario Suarez, da tempo un obiettivo. Ha una clausola rescissoria di 12 milioni, ma con 8 può partire, magari con la stessa formula di Miranda. Anche Lucas Leiva è pronto a lasciare il Liverpool e a Mancini è sempre piaciuto. Senza dimenticare il nome di Felipe Melo, che rappresenterebbe un’operazione low cost. Nel mentre, per il ruolo di centrocampista offensivo, è stato offerto Valbuena, in uscita dalla Dinamo Mosca. L’Inter ci pensa.

FONTEgoal.com