In attesa di Paulinho arriva Paulino, 15enne del Bansader

In attesa di Paulinho, l’Inter porta a casa… Paulino: nello specifico, Paulino de la Fuente, per tutti Pau, 15enne attaccante del Bansander, formazione spagnola. Nella giornata di oggi, Pierluigi Casiraghi, responsabile scouting del settore giovanile dell’Inter, è volato a Santander, in Spagna, per mettere nero su bianco l’accordo col Bansander e l’agente del ragazzo, per poi legare per le prossime tre stagioni a partire da luglio il giovane iberico al club nerazzurro. Nel pomeriggio, dopo una riunione presso un albergo della città cantabrica, l’ufficialità dell’accordo, alla presenza del presidente del club Jose Manuel Castanedo e del direttore tecnico Manuel Cantero.

Durante l’incontro, Casiraghi ha invitato i dirigenti del Bansander a visitare quest’estate le strutture giovanili dell’Inter, oltre ad aver illustrato l’intenzione da parte della società di pagare un indennizzo alla società. Lo stesso Manuel Cantero parla di questo accordo raggiunto con l’Inter: “L’incontro è stato all’insegna della cordialità, abbiamo parlato di calcio tutto il tempo, del rispettivo lavoro nei settori giovanili. Abbiamo anche stabilito di fare alcune sedute di lavoro congiunte”. Nel frattempo, Pau si concentra sul presente: “Non so se avrò il tempo di festeggiare questo accordo, visto che devo ancora completare il corso. Di certo oggi uscirò con gli amici. Loro sono molto contenti per me, mi dicono che un’opportunità così non capita a tutti”.

Fonte: Fcinternews.it