Il nuovo 4-3-3 di Mazzarri sta prendendo forma

Walter MazzarriTra colloqui, riunioni e movimenti di mercato più o meno conclusi sta pian piano prendendo forma la nuova Inter, quella che come detto dal suo allenatore Walter Mazzarri a partire dalla prossima stagione dovrà aprire un nuovo ciclo quanto più vincente possibile dopo la chiusura del precedente con l’uscita dei senatori Milito, Samuel, Zanetti e Cambiasso.

Con Thohir in Asia a sbloccare i fondi necessari par dar nuova linfa alle finanze del club ed Ausilio intento a metter giù trappole da tirar poi su più in la sul mercato Walter Mazzarri sta studiando la sua nuova squadra. Il tecnico toscano per far valorizzare al massimo i giocatori a sua disposizione accantonerà il suo classico 3-5-2 in favore di un 4-3-3 più spregiudicato e capace di far coesistere tutti i pezzi pregiati della sua rosa.

Davanti alla certezza tra i pali Handanovic in difesa due posti su quattro hanno già un padrone, Vidic come centrale e Nagatomo su una delle due fasce, le altre due maglie se le contenderanno Jonathan ed il nuovo terzino che la campagna acquisti porterà in dote per quanto concerne il ruolo di secondo esterno e i vari Juan Jesus, Ranocchia e Rolando, vicino all’essere riscattato dal Porto, quello di partner dell’ex capitano del Manchester United al centro. In mezzo al campo scontata la partenza di Guarin e l’arrivo di un mediano di corsa, Hernanes e Kovacic sono sicuri di partire titolari.

In attacco al momento la certezza e che giocheranno in tre ma ancor non vi è dato sapere se in un tridente in linea o con un elemento dietro le due punte, in ogni caso Ricky Alvarez sarà uno degli avanti capace sia di partire come trequartista o come attaccante esterno di sinistra, uno tra Tom Ince e Ruben Botta sarà l’alternativa a Ricky Maravilla nell’organico di Mazzarri. Le altre due maglia andranno a seconda della partita a due tra Icardi, Palacio e il top player dell’attacco promesso da Thohir sul mercato, il Chicharito Hernandez ed Alessio Cerci al momento sono i preferiti dell’Inter.