Il Milan sbatte contro “Il Muro”, il derby lo vince l’Inter!

Rossoneri subito sotto. Punizione di Cambiasso lunga sul secondo palo, Abbiati incerto e Samuel entra di testa. Abbiati nel pallone regala un’occasionissima a Milito che fallisce un colpo che poteva valere il k.o. Inizio decisamente shock per il Milan che riesce a creare dopo quasi un quarto d’ora il primo pericolo ad Handanovic con un tiro potente dalla lunga distanza di Montolivo, poco fuori. El Shaarawy al 22′ ci prova anche lui da lontano: sicuro il portiere dell’Inter. Bella girata di Boateng, a lato. Annullato un gol al Milan: uscita di pugno di Handanovic, sulla respinta lunga Moltolivo trova lo specchio della porta vuota, ma l’arbitro Valeri ha già fischiato per una carica di Emanuelson sul portiere. A inizio ripresa espulso Nagatomo per doppio giallo (ingenuo il secondo per fallo di mano) ora la gara cambia. Uscito Bonera per infortunio, entra Abate. Ora il Milan pressa di più e crea più situazioni pericolose davanti ad Handanovic. E’ sempre Montolivo a impegnare dalla distanza il portiere interista, ma Bojan fallisce il tap-in. Intanto Stramaccioni si copre: fuori Cassano e Coutinho, dentro Pereira e Guarin. Allegri toglie De Sciglio ed El Shaarawy per Robinho e Pazzini. Poi entra anche Palacio per Milito. In contropiede Palacio ha l’occasione buona ma tira centrale. Il Milan chiede rigore per un blocco di Samuel su Robinho: ammonito Pazzini per proteste.

Fonte: Gazzetta dello sport