Il calciomercato dell’Inter è da Premier League: Handanovic e Ramirez

Resistere una prima volta è semplice. Farlo una seconda è più complicato. Se la scorsa estate l’Inter ha pensato più volte ci sacrificare all’altere del bilancio il suo numero 1 Samir Handanovic, cambiando poi idea (come per Ranocchia e Guarin) ecco che la prossima estate, la telenovela potrebbe ripetersi.

A giugno diversi top club europei si butteranno sul mercato per cercare un nuovo portiere titolare. Dal Manchester United (De Gea non convince più), al Barcellona, passando per il Psg (è finito il ciclo Sirigu?) e per il Manchester City. Sono proprio i ‘Citizens’ i maggiori estimatori dello sloveno dell’Inter. Hart è in calo, Julio Cesar potrebbe essere una valida alternativa a gennaio, ma è Handanovic il vero obiettivo. Sull’ex Udinese anche gli occhi del Barcellona, che per il dopo Valdes, oltre a Reina stanno sondando anche Ter Stegen del Borussia M’gladbach.

Handanovic, che partirebbe solo per un’offerta superiore ai 20 milioni, è in scadenza nel 2016 e quasi certamente prima di giugno, rinnoverà. Se dovesse partire, l’Inter ha ovviamente già in mano il sostituto fatto in casa: Francesco Bardi. Restando sul capitolo rinnovi, i più imminenti sono quelli in scadenza nel 2015, ovvero Palacio e Ranocchia. Nel 2016, oltre Handa, andranno a parametro zero anche Juan Jesus Nagatomo, Guarin e Alvarez. Contratti da ridiscutere anche per gli ultimi eroi del triplete rimasti: Cambiasso e Zanetti dovrebbero prolungare; dubbi su Samuel e Milito, mentre Chivu dirà sicuramente addio.

In entrata, la novità per gennaio è invece quella di Gaston Ramirez del Southampton, già vicino ai nerazzurri ai tempi del Bologna. Mazzarri (che parlerà con Thohir venerdì) sa che dovrà segliere fra una seconda punta o un ariete e per ora l’argentino è il favorito.

Intanto, dall’Indonesia, continuano a lodare la grande voglia di Erick Thohir di partire con il progetto Inter. I veri colpi arriveranno a partire da giugno, quando Andrea Berta potrebbe diventare il nuovo ds. Il tycoon è contentissimo del lavoro fin qui svolto da Mazzarri e ha già in testa il vero obiettivo della stagione; l’accesso alla Champions Legaue. Tutto quello che verrà in più, sarà ben accetto.

Fonte: goal.com