Il Boca si allontana per Palacio

È sicuramente tra i nerazzurri più amati dai propri tifosi, se non altro perché in tempi bui come quelli che ha recentemente attraversato l‘Inter ci ha sempre messo la faccia ma soprattutto il cuore. Parliamo di Rodrigo Palacio, attaccante argentino che il prossimo giugno vedrà scadere il proprio contratto con la società di corso Vittorio Emanuele.

VOGLIA DI CASA –  L’ex Genoa si avvia verso i 34 anni, età ragguardevole per un club come l‘Inter che invece cerca di ringiovanire la propria rosa. Per questo motivo i nerazzurri attenderanno la naturale scadenza dell’accordo senza proporre a Palacio alcun rinnovo, e a dire il vero anche il giocatore argentino sembra accettare di buon grado questa ipotesi, perché dopo diversi anni d’ Europa, il “trenza” ha tutta la voglia di tornarsene in patria per chiudere la sua dignitosissima carriera.

IL CASO TEVEZ – Il sogno – neanche troppo nascosto – di Rodrigo Palacio è quello di ricongiungersi al Boca Juniors, club nel quale è cresciuto e che gli ha dato fama e visibilità. L’agente del calciatore sud-americano si era già attivato per allacciare i rappporti col club dei genovesi, che però al momento sembra abbastanza freddo verso l’ipotesi di riportare il calciatore a casa. La situazione finanziaria del Boca Juniors non è delle più ridenti, a testimonianza di ciò è proprio una vecchia conoscenza del calcio italiano, Carlos Tevez, che non percepisce il proprio stipendio da circa due mesi. Una difficoltà economica, quella del club argentino, che potrebbe spingere Palacio a cercare altre soluzioni.