Il Boca Juniors rilancia per Osvaldo. Offerta…

La vicenda riguardante Pablo Daniel Osvaldo rischia di diventare davvero spinosa in casa Inter: l’attaccante italo-argentino, messo ai margini della rosa dopo i fatti dello Juventus Stadium, ha rifiutato diverse destinazioni durante gli ultimi giorni del mercato di gennaio ed ora rischia la causa con la società nerazzurra.

Come riportato sul ‘Corriere dello Sport’, Osvaldo ha detto no al Cagliari di Zola, che lo voleva come rinforzo in extremis, oltre ad aver rifiutato il Galatasaray ed una squadra della MLS americana. Il centravanti nerazzurro potrebbe ancora approdare in Russia, in Brasile o in Argentina, dove il mercato è ancora aperto.

Soprattutto il Boca Juniors lo rivorrebbe in patria, ma il giocatore aveva manifestato qualche perplessità. Il club argentino, secondo quanto riportato dai quotidiani ‘El Clarin’ e ‘Olè’, sarebbe in pressing sul giocatore ed avrebbe offerto un ruolo da assoluto protagonista con l’offerta della maglia numero 10. L’ingaggio sarebbe sicuramente minore, ma Osvaldo potrebbe disputare la Coppa Libertadores fino alla prossima estate.

Nella giornata di lunedì Osvaldo ha spiegato di voler restare all’Inter per cercare il perdono di Mancini e tornare a dimostrare il suo valore con la casacca nerazzurra, ma il tecnico jesino, dopo gli insulti ricevuti nello spogliatoio dello Stadium, non ha intenzione di fare passi indietro.

A questo punto, se Osvaldo non dovesse accettare il Boca Juniors, si andrebbe verso una causa che, per danni d’immagine, prevede penali milionarie. Dal canto suo l’Inter ha già pronta una serie di testimoni che ricostruiranno i fatti di Torino, ai quali si aggiungono una serie di allenamenti saltati. Tutto sarà definito in Tribunale.

FONTEgoal.com