Icardi verso il rinnovo: Zhang jr ordina di trovare un accordo

Dopo la tempesta mediatica torna il sereno tra l’Inter e Mauro Icardi, che nei prossimi giorni dovrebbero finalmente sedersi intorno a un tavolo per discutere del rinnovo.
Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’ infatti il presidente Steven Zhang prima di partire per la Cina è stato chiaro: stop alle polemiche, Mauro Icardi deve rimanere all’Inter.
Al momento però il vertice con Wanda Nara, inizialmente previsto per l’inizio di questa settimana, è slittato a giovedì o venerdì anche a causa di alcuni impegni televisivi della coppia.

La sensazione comunque è che, come peraltro confermato da Marotta a margine di Inter-Benevento, le parti vogliano continuare insieme. Alla fine, insomma, sarà rinnovo ma resta da capire a quali condizioni.

Wanda Nara come risaputo chiede un ingaggio da 9 milioni di euro netti mentre l’Inter è disposta a salire fino a 7 più bonus. Inoltre i nerazzurri vorrebbero cancellare la clausola rescissoria da 110 milioni di euro (valida solo per l’estero) ma la moglie-agente di Icardi non è del tutto convinta.

In ogni caso ad oggi nessun club sarebbe disposto a pagare quella cifra per strappare Icardi all’Inter, cosa che ovviamente tranquillizza la società e non permette a Wanda Nara di tirare troppo la corda. Ecco perché il rinnovo è solo questione di tempo.