Icardi: “Sta nascendo una grande squadra. E senza Tevez…”

Riconfermarsi in vetta alla classifica dei cannonieri e alzare un trofeo di squadra. Gli obiettivi di Icardi per la prossima stagione sono chiari: “Sta nascendo una grande squadra – ha dichiarato a FcInterNews – e con l’aiuto dei tifosi potremo toglierci belle soddisfazioni. Senza Tevez sono io l’attaccante più forte della A? No, ce ne sono tanti altri, certo c’è un avversario in meno per la vetta dei cannonieri. Kondogbia? Molto bravo”.

“Quando gioco unica punta c’è da fare in un certo senso reparto da solo – ha continuato l’argentino – e quindi più lavoro, mentre quando gioco con Palacio al mio fianco ci capiamo al volo, lui non fa la prima punta come me ma agisce come una mezzapunta e questo è un vantaggio sia per me sia per la squadra”. Palacio in campo e Mancini in panchina, preziosi per la crescita tattica di Maurito: “Al mister devo tantissimo perché mi ha tirato fuori cose che prima non facevo come uscire dall’area e mandare i miei compagni in porta. Me lo ha chiesto dal primo giorno, abbiamo lavorato e sono migliorato tantissimo. Per un attaccante l’obiettivo principale è sempre far gol e aiutare la squadra, poi se arrivano traguardi nuovi come potrebbe essere lo scudetto o una coppa saremo ancora più contenti”.