Icardi: ”Sogno di essere decisivo nel derby, Mazzarri mi dice di prender esempio da Milito”

Mauro Icardi torna a parlare e lo fa ai microfoni di SkySport, il centravanti argentini racconta quali solo le sue sensazioni in vista del suo primo derby da interista e la sua situazione generale nella squadra nerazzurra, queste le sue parole: “E’ una bella sensazione quella del derby, l’anno scorso la mia prima stracittadina di Genova fu fondamentale per la mia carriera, fu la prima volta che venni schierato titolare ed andai subito in gol, da allora cambiò tutto per me, magari mi succede anche domenica. Il trasferimento dalla Sampdoria all’Inter è stato notevole, quest’estate ho lavorato come mai avevo fatto prima, sono cresciuto anche fisicamente, i risultati sul campo ci sono stati, anche senza aver mai giocato titolare rendevo bene da subentrante segnando anche gol come con la Juve e il Cagliari, il problema all’ernia non ci voleva, ora ho recuperato e pian piano spero di tornare al 100%. Il mister Mazzarri mi parla tanto e mi dice sempre di prendere esempio dagli altri argentini che sono qui, per me è un onore esser compagno di squadra di gente come MilitoZanettiCambiasso e Samuel, tutti loro hanno fatto la storia dell’Inter, magari diventassi l’erede di Diego, lui ha fatto molto in nerazzurro, sin da piccolo ho sempre avuto dei riferimenti o idoli come ad esempio Batistuta, oggi i miei connazionali mi fanno da guida”. 

Fonte: europacalcio.it