Icardi da record: segna più di Balotelli

Mauro IcardiA 21 anni Mario Balotelli in nerazzurro segnava meno di Mauro Icardi. I numeri dicono dunque che l’argentino ha tutte le caratteristiche per esplodere e diventare un grandissimo bomber. Tanto che alla sua età nella storia interista solamente in due hanno fatto meglio: Angelillo e Mazzola. Due icone del mondo nerazzurro che potrebbero venire superare nel momento in cui Maurito riuscisse a mantenere l’attuale media realizzatrice nelle prossime cinque partite. Per il bene dell’Inter che così potrebbe qualificarsi per l’Europa League ma anche e soprattutto per il proprio futuro che potrebbe essere legato a doppio filo con la società di Thohir.

Mauro Icardi sta dimostrando in questo finale di stagione di poter meritare la maglia nerazzurra grazie anche alle due doppiette rifilate a Bologna e Sampdoria. Il numero 9 dell’Inter può già vantare 8 reti in 18 presenze al primo anno da nerazzurro e a soli 21 anni, infatti, Icardi per medie realizzative in campionato, entra già nell’Olimpo dei più precoci marcatori nella storia della Beneamata.

L’argentino segna una media di 0,44 gol a partita, la stessa che aveva Sandro Mazzola alla sua età. Meglio di lui solamente due mostri sacri della storia nerazzurra come Giuseppe Meazza (che a 21 anni aveva già siglato 75 gol) e Valentin Angelillo, che alla prima stagione mise insieme 16 gol in 34 presenze. Ma ciò che è più importante è che Maurito Icardi ha già fatto meglio di altri baby campioni dell’Inter più recente come Martins o Balotelli, Ventola o Adriano.

Fonte: calcio.fanpage.it