Icardi: “L’Inter non è dove merita, è tempo di tornare al top. E il prossimo anno…”

Mauro Icardi, intervistato da Canal Plus, si è raccontato a partire dall’arrivo al Barcellona: “In un torneo a Tenerife mi scoprirono Barcellona, Real, Valencia. Scelsi il Barcellona perché c’erano Messi, Eto’o, Ronaldinho. Ero tifoso del Barcellona e sapere che mi volevano era stupendo: non ci pensai nemmeno”.

Il passaggio all’Inter è stato il grande salto per Icardi: “Per me l’Inter è una grande squadra, aveva vinto tutto qualche anno prima. Non ho avuto alcun dubbio nello scegliere Milano, è sempre stata una squadra top. E poi mi piaceva la città. Sto giocando sempre, sto aiutando la squadra con i miei gol ma al di là del mio anno positivo l’Inter non sta dove merita di stare e dove dovrebbe stare”.

Il futuro chiama: “E’ il momento di ricostruire la squadra dopo che sono andati via grandi campioni. E già dall’anno prossimo, o comunque il prima possibile, l’Inter deve tornare ad essere al top nel mondo come è sempre stato”.

FONTEfcinter1908.it